top of page

Sostituzione del rubinetto del lavello

Aggiornamento: 13 mar 2023

Oggi illustriamo a coloro che non sono professionisti del settore idraulico, come avviene la sostituzione di un rubinetto del lavello per la cucina.


Nelle immagini che seguiranno vedrete come si smonta un vecchio rubinetto per poi rimontarne uno nuovo.


È una procedura semplice per l'idraulico professionista, ma può essere anche semplice per coloro che non sono idraulici ma che in compenso hanno una buona manualità e sono propensi al "fai da te" possedendo un'attrezzatura adatta per farlo: chiavi inglesi, pinza a pappagallo, chiavi tubolari, cacciaviti ecc.


È sconsigliato farlo per coloro che invece non hanno una buona manualità e neanche dimestichezza con gli attrezzi.


Prima di iniziare il lavoro ricordatevi sempre di chiudere il generale dell'acqua della casa agendo sull'apposita leva o pomello di chiusura.


In questo caso ce ne sono 2 sotto il lavello (una per l'acqua calda e l'altra per la fredda). Se quelle sotto il lavello non funzionano dovete chiudere il generale della casa.



Come sostituire il rubinetto del lavello?


Questo è il vecchio rubinetto da sostituire, un classico miscelatore da lavello per cucina a bocca bassa degli anni 90, visibilmente rovinato dal calcare.











Per smontarlo bisogna accedere nella parte sotto al lavello e svitare il bullone di fissaggio del rubinetto chiamato anche "prigioniero".


Utilizzare una chiave tubolare.














Svitare gli attacchi dei due tubi flessibili che si collegano ai due tubi rigidi del rubinetto

In questo caso il rubinetto essendo di vecchia data ha 2 tubetti in rame cromato che sono stati collegati con l'utilizzo dei flessibili, ma da un pò di anni la maggior parte dei rubinetti sono corredati di tubi flessibili come vedrete su quello nuovo nelle foto successive.


Tirare fuori dall'imballo il nuovo rubinetto ed assemblarlo avvitando a mano i due tubi flessibili e la barra filettata nella loro sede.


Dopo aver assemblato il rubinetto inserirlo nel foro di montaggio e fissarlo avvitandolo da sotto il lavello utilizzando il bullone e l'apposita contropiastra con guarnizione in gomma.





Giuntare i due flessibili del rubinetto con i due flessibili collegati ai due raccordi terminali di acqua calda e fredda dell'impianto che si vedono nel muro.

In questo caso i due flessibili del rubinetto non arrivano sul raccordo terminale del muro e quindi è stato necessario aggiungere dei flessibili come prolunga per i collegamenti. Nel caso in cui i flessibili del rubinetto arrivino direttamente al raccordo nel muro non è necessario prolungarli.











Il rubinetto è stato montato e adesso possiamo riaprire l'acqua e verificare che i collegamenti idraulici non abbiano perdite d'acqua.










Nel prossimo articolo vi faremo vedere come procedere alla sostituzione della piletta di scarico del lavello.


Buon lavoro!

Per S.M.a.D.

Carmelo


 

Prenota direttamente da qui l'intervento di un professionista S.M.a.D - Servizio Manutenzioni a Domicilio👇








48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page